Virgola è uno dei più noti ed importanti marchi italiani nell’ambito dell’hairdress e il suo storico fondatore e titolare Rinaldo Rampon è un innamorato del Kenya.
Da anni frequenta Watamu e le sue spiagge, ma non solo.
Dal suo “mal d’Africa” creativo sono nati alcuni prodotti per i capelli, schiume, shampoo e maschere protettive che hanno nomi a noi cari.
La maschera protettiva per il sole, ad esempio si chiama Garoda, come la famosa spiaggia da sogno prima del Mida Creek, ma c’è anche uno shampoo che porta il nome di Che Shale, così come un altro evoca invece Chale Island, il piccolo paradiso vicino a Diani.
E poi altri prodotti ancora con nomi swahili come “mawe” (pietra) e “nyema” (asciutto).
Un elegante ed appropriato modo per fare promozione, attraverso la sua linea, ai luohi turistici della costa keniana.
Ma non basta, Virgola ha anche creato una linea di borse che hanno come design i famosi sacchi di riso, cemento o farina locali, secondo l’arte del riciclo swahili, foderati con il tessuto dei kikoi tradizionali.
Borse, sandali e gli stessi kikoy per consigliare a tutti e particolarmente ai propri clienti, di fare un salto a vedere i luoghi incantati da cui i prodotti Virgola prendono il nome.

Solo Kenya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *