Il Presidente keniota Uhuru Kenyatta il mese scorso ha alzato le tasse sul gioco, sulle lotterie e sulle scommesse sportive al 35%, una quota ritenuta insostenibile sia per le aziende che offrono i giochi sia per le associazioni di consumatori.
La Consumer Association Downtown (CDA) del Kenya ha presentato una petizione all’ufficio del presidente per lamentarsi dell’incremento delle tasse di gioco.
Il direttore esecutivo del CDA, Jafteh Ogutu, ha dichiarato che l’aumento delle tasse penalizzerà i consumatori che non sono stati chiamati in causa.
La nuova legge stabilisce che il 35% deve essere pagato sui profitti lordi.
Ogutu ha aggiunto che questa norma ucciderà l’industria.

Solo Kenya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *